Stai cercando spiagge con poca gente? In piena estate le spiagge della Costa Smeralda vengono prese d’assalto. Tra i grandi afflussi di persone, le concessioni che prendono spazio, la parte di spiaggia libera risulta spesso risicata.

Inoltre diverse spiagge hanno un’arenile piuttosto stretto, i parcheggi sono costosi e andare in spiaggia diventa spesso più uno stress più che un piacere.!

Ecco alcune spiagge dove trovare meno gente in Costa Smeralda per una giornata in tranquillità.

Razza di Juncu

Questa spiaggia è nota per essere una dog beach, ma ovviamente può essere frequentata anche da chi non ha i cani. E’ una bella spiaggia piuttosto ampia e riparata dai venti. Nelle vicinanze si trovano diverse calette rocciose mentre incammino costiero porta alla spiaggia di Rena Bianca. Il mare è molto bello.

razza juncu

Liscia Ruja

È di fatto la spiaggia più grande della Costa Smeralda e sebbene in estate sia piuttosto frequentata l’ho inserita in questo elenco perché presenta diverse parti dove trovare spazio, soprattutto muovendosi a piedi sui sentieri costieri, verso le calette.

Cala Tatius

Lungo il percorso del Pevero Health Trail si incontrano piccole calette ricche di fascino. Dopo 10 minuti di cammino da Cala Liccia, si incontra, nascosta tra gli alberi, la piccola spiaggia di Cala Tatius, poco frequentata.

Spiaggia del Cervo

Questa spiaggia si trova sul promontorio che divide la Spiaggia del Romazzino da quella del Pevero. E’ raggiungibile solo a piedi o in barca. A piedi si raggiunge tramite il Pevero Health Trail, percorso di trekking in mezzo alla natura. È quindi una spiaggia che poco si presta a chi si reca in spiaggia con lettino e ombrellone…

spiaggia cervo costa smeralda

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo paesaggio, la sua storia e le sue tradizioni. Oltre alle diverse esperienze da vivere, in tutte le stagioni.

Leave a Comment