fbpx

Desideri venire nel nord Sardegna la prossima estate? Ecco le migliori destinazioni scelte per l’estate 2019 e da non perdere. Ho voluto darvi qualche consiglio su cosa vedere e cosa fare in alcune località del nord della Sardegna.

Per rendere il proprio viaggio nel nord Sardegna più ricco e indimenticabile secondo me è meglio unire il relax e il divertimento in spiaggia a delle escursioni, delle attività outdoor e delle passeggiate nei borghi nonché a delle visite ai siti archeologici.

Sul portale momondo sto trovando tante ispirazioni di viaggio per l’estate 2019. Ho voluto scegliere alcune mete che secondo me differenziano molto l’una dall’altra per la tipologia di spiagge, paesaggio e cultura. Ecco i miei consigli di viaggio per la prossima estate.

Vuoi prenotare hotel approfittando di offerte esclusive? Consulta il sito di momondo dove ogni giorno puoi trovare tante novità.

1. Le fortezze di Palau

Questa piccola località del Nord Sardegna è ricca di diverse fortezze militari costruire a partire dal 1700. Visitando queste antiche fortezze è possibile conoscere la vita militare dei secoli passati oltre che ammirare splendidi panorami sulla costa.

A tal proposito vi consiglio di non perdere la visita a Capo d’Orso, un monumento naturale, una roccia a forma di Orso. La visita lungo un percorso di 10 minuti a piedi permette di ammirare la costa di Palau e l’arcipelago de La Maddalena. Molto bella in zona Palau la Spiaggia La Sciumara.

fortezza altura

2. La Maddalena e Caprera

E’ preferibile andare a La Maddalena in bassa stagione ma in ogni caso è uno spettacolo della natura da non perdere! Tante e molto selvagge le spiagge dell’isola, una diversa dall’altra e con acqua trasparente. Imperdibile il giro delle isole, ovvero la gita in barca nell’arcipelago tra isole di Spargi e Budelli, tra calette paradisiache e piscine naturali.

Nella vicina isola di Caprera non perdetevi il Compendio Garibaldino, con la Casa di Garibaldi e il Memoriale a lui dedicato con un’interessante galleria multimediale.

3. Le spiagge della Costa Smeralda

Un tuffo nelle acque della Costa Smeralda? Assolutamente sì! Una volta scoperte alcune delle spiagge più bella dell’incantevole Costa Smeralda rimarrete senza parole e non potrete più farne a meno.

Scopri i voli disponibili per raggiungere Olbia la prossima estate. Offerte di volo ogni giorno sul sito momondo.

Non mancate una visita a Porto Cervo per un’aperitivo e all’affascinante Chiesa di Stella Maris con vista sul porto.

4. Olbia e le sue spiagge

La città di Olbia non è solo un porto una località da visitare per più di un giorno. Non perdetevi un giro nel centro storico, decisamente rivitalizzato negli ultimi anni e con tanti ristoranti e ottimi drink bar. Sapete che a Olbia esiste un Museo Archeologico dove sono conservate antiche imbarcazioni in legno di epoca romana?

Il territorio di Oblia è ricco di siti archeologici che testimoniano la lunga storia di questa città. Dalle mura puniche all’acquedotto romano passando per la tomba dei Giganti e il Castello di Pedres. Sono numerosi i monumenti antichi da visitare.

Per saperne di più leggi il mio post su cosa fare e vedere Olbia.

Numerose sono le spiagge della costa olbiese con acqua trasparente con tutte le sfumature di blu. A nord in località Pittulongu si trovano alcune tra le spiagge più amate dagli stessi sardi, mentre nella parte sud sono note spiagge come Porto Istana e Li Cuncheddi.

5. Golfo Aranci e Capo Figari

Anche Golfo Aranci, alle porte della Costa Smeralda, ha delle bellissime spiagge. La Terza Spiaggia in particolare ha un’acqua davvero smeralda! Non mancate un giro nel centro del paese dove l’anno scorso è stata installata la mostra perenne delle fotografie Marianne Sin Pfältzer. Lungo le vie dell’antico borgo di pescatori troverete i volti dei bambini che abitavano qui circa 50 anni fa.

Imperdibile una passeggiata sul lungomare e sul porto turistico e la sera non perdete il canto della Sirena.

Cala Moresca

A poca distanza dal centro si trova il promontorio di Capo Figari con l’incantevole spiaggia Cala Moresca. Su questo piccolo promontorio è possibile fare anche escursioni di trekking. Una passeggiata breve permette di raggiungere un’antica batteria militare e il cimitero di antichi marinai morti durante un naufragio, detto Cimitero degli Inglesi.

Sei pronto a prenotare il tuo viaggio?

Vuoi risparmiare? Allontanati dai porti e dagli aeroporti e scopri l’entroterra. Non è tutto mare ciò che luccica. Si può soggiornare anche nell’entroterra spendendo meno e godendosi l’accoglienza di splendidi stazzi, antiche abitazioni in campagna e del silenzio della natura circostante.

Cerca voli e hotel economici confrontando migliaia di prenotazioni sul sito di momondo.

#admomondo

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo paesaggio, la sua storia e le sue tradizioni. Oltre alle diverse esperienze da vivere, in tutte le stagioni.

Leave a Comment