fbpx

Alcuni giorni fa sono andato a visitare il mercatino di San Pantaleo. In questo post troverai tutte le info su uno dei mercati più amati della Costa Smeralda e di tutta la Gallura.

Non solo frutta e verdura ma anche accessori di moda originali, accessori per decorare la casa e altre curiosità per poter portare a casa un souvenir della propria vacanza in Sardegna.

Il mercato di San Pantaleo è un mercato variegato ma attento alle richieste di un pubblico attento e pretenzioso come quello della Costa.

mercato giovedì
Il mercatino di San Pantaleo nella piazza della Chiesa

Nota bene: al mercatino di San Pantaleo non troverete uno spazio dedicato a vestiti e accessori di moda prodotti in Sardegna ma più generalmente prodotti made in Italy selezionati. Dai capi in lino a quelli in cashmere, dai vestitini dal gusto esotico alle t-shirt da spiaggia, ai gioielli di ogni tipo. Al mercatino trovate anche accessori per la decorazione della casa, salumi e formaggi sardi. Preciso questo per chi pensa di visitare il mercato per trovare solo prodotti tipici sardi che in realtà non fanno parte di questo genere di mercato.

mercato san pantaleo

Occhio ai prezzi. Sebbene sia un mercatino ricordo che siamo vicino alla Costa Smeralda e in una delle località più inn dell’estate.

san pantaleo

Quando trovare il mercatino?

Dal 1 maggio al 15 ottobre ogni giovedì mattina fino alle 14.00 nella piazzetta centrale e lungo le vie adiacenti del borgo di San Pantaleo.

Consiglio: Dirigetevi verso San Pantaleo la mattina presto in modo da trovare più facilmente parcheggio. Essendo molto conosciuto il mercatino è molto affollato. San Pantaleo è piccolo e i parcheggi sono molto pochi. In occasione del mercatino, all’ingresso del paese si trovano numerose auto in sosta lungo le strade.

Cosa comprare al Mercatino di San Pantaleo

Sono circa una cinquantina gli espositori del mercato che propongono:

  • Vestiario e accessori di moda come borse e gioielli
  • Oggettistica per la casa e piccolo artigianato
  • Frutta e verdura, miele e formaggi

Non mancate una visita anche alle diverse boutique del centro, molto apprezzate e ricercati.

borsette

Cosa fare a San Pantaleo?

  • Un aperitivo in piazzetta: senz’altro da non perdere un bicchiere in una delle piazze più amate del nord Sardegna
  • Fare shopping nelle boutique: i negozi di San Pantaleo sono molto apprezzati per la loro originalità. Souvenir e idee regalo di qualità.
  • Visitare le gallerie degli artisti: San Pantaleo è noto anche come “il paese degli artisti”. Diverse sono infatti le gallerie di artisti che espongono le loro opere spesso organizzando anche mostre e serate con altri artisti.
  • Un’escursione di trekking o mountain bike sui monti rocciosi

Ulteriori informazioni sul borgo di San Pantaleo.

esmeralda boutique
Una belle boutique di San Pantaleo

Come arrivare a San Pantaleo in auto o moto

Da Olbia si raggiunge in circa 20 minuti in auto o moto percorrendo la SP73 in direzione Porto Cervo e svoltando a sinistra all’incrocio per Portisco, in direzione San Pantaleo. Si raggiunge anche dalla strada per Arzachena SS 125 Orientale Sarda e poi svoltando a destra per Via Stazzu Saraghinu.

Come arrivare a San Pantaleo con l’autobus

La linea dei trasporti regionali ARST n°601 che collega Santa Teresa con l’Aeroporto di Olbia passando per Palau e Arzachena, permette di raggiungere anche il borgo di San Pantaleo. Orari sul sito dell’ARST.

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo paesaggio, la sua storia e le sue tradizioni. Oltre alle diverse esperienze da vivere, in tutte le stagioni.

Leave a Comment