Santa Teresa Gallura si prepara per la IV° edizione di P.I.G. – Primomaggio in Gallura, la manifestazione dedicata all’enogastronomia, all’arte e alla musica organizzata dall’Associazione Culturale CONTRO[e]VENTO.
La manifestazione di quest’anno si rinnova e cresce, introducendo due importanti tematiche: la tutela della biodiversità e la sostenibilità ambientale.

Comunicazione importante: P.I.G 2018 anticipa la manifestazione di un giorno. Aggiornamento al 27 maggio 2018
A causa delle condizioni meteorologiche avverse, previste per il primo maggio, la manifestazioni P.I.G. – Primomaggio in Gallura verrà anticipata di un giorno e si svolgerà domenica 29 aprile e lunedì 30 aprile.
Il programma previsto per il primo maggio verrà anticipato al 29 aprile, mentre rimangono invariati tutti gli appuntamenti del 30 aprile. 

pig Santa teresa
La prima novità è l’introduzione di un evento anticipatore delle due giornate del 30 aprile e primo maggio: l’Educational Slow Food e biodiversità alimentare in calendario per 24 aprile dalle ore 10 alle ore 12 presso il Teatro Nelson Mandela. Un incontro rivolto alle classi 3/4/5 della scuola primaria e aperto al pubblico. L’evento, organizzato in collaborazione con Slow Food Condotta Gallura, affronterà il tema complesso dell’educazione alimentare e del consumo consapevole.
La seconda riguarda l’Educational marchiato CONTRO[e]VENTO Wine Tasting – alla ricerca della vite perduta: storia e degustazione di vini previsto il 30 aprile. Un incontro formativo tenuto da Tonino Arcadu sulla storia della vinificazione e sulle recenti scoperte in merito al processo di domesticazione della vite selvatica in epoca nuragica. Seguirà una degustazione guidata di cannonau, alla ricerca della vite perduta!

primo maggio Gallura

 

La manifestazione 30 aprile e primo maggio
Nelle due giornate di festa le vie del suggestivo borgo gallurese saranno animate dal mercatino degli artisti, dagli spazi dimostrativi di arti e mestieri e dalle performance di teatro di strada.
La musica accompagnerà tutta la manifestazione con concerti dal vivo e Dj set.

Trampolieri guspini
Gli artisti presenti saranno gli spettacolari trampolieri di Guspini, i Cambas de Linna (primo maggio), e Barrio Sud in concerto live il 30 aprile, una band innovativa ed eclettica con un sound influenzato da diverse aree geografiche.
Alcuni spazi urbani saranno dedicati alle esposizioni fotografiche e alle mostre d’arte di artisti locali. Gli artisti saranno impegnati in un contest fra le vie del centro: un laboratorio a cielo aperto dove dipingeranno le proprie opere.
Le proposte laboratoriali e le iniziative didattiche sono, da sempre, tratto distintivo di P.I.G. e saranno presenti nel ricco programma anche quest’anno.
I laboratori dedicati ai bambini saranno due: Impastemu e Creativity Lab; mentre per gli adulti appassionati di panificazione artigianale, è confermata la presenza del pluri blasonato maestro di pizza in teglia Massimo Bosco, tra i dieci migliori panettieri d’Italia secondo il Gambero Rosso.
Gli stand gastronomici ospiteranno piatti tradizionali e non, scelti per rappresentare il meglio della gastronomia locale, fatta di mare e di terra. Ci saranno le ostriche, le cozze gratinate, la zuppa gallurese, i ravioli fritti, gli acciuleddi e molto altro ancora. Per quanto riguarda gli espositori sarà possibile assaggiare la produzione di alcune piccole e medie cantine locali e birrifici artigianali, simbolo di una cultura enologica e artigianale fortemente legata al territorio.

Gli espositori
Le cantine: Cantina Siddura di Luogosanto – Cantina Gostolai di Oliena – Cantina Un mare di vino di Berchidda – Cantina il Nuraghe di Mogoro- Cantina Eminas di Mamoiada -Tenute Faladas di Calangianus- Tenuta Rossini di Laerru e Az. Agr. Pusole di Baunei.
Birrifici: Harvest il primo birrificio artigianale di Santa Teresa, Birrificio Mogorese BAM e Seddaiu di Thiesi.

santa teresa gallura

GREEN P.I.G. un impegno per i prossimi anni
Quest’anno l’intero evento è stato concepito e organizzato per minimizzare l’impatto negativo della manifestazione sull’ambiente, per promuovere una consapevolezza fra i partecipanti, gli associati, i fornitori e la comunità locale riguardo i benefici di prodotti e servizi eco-compatibili.
Una dimostrazione visibile dell’impegno dell’associazione culturale CONTRO[e]VENTO sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale in senso più ampio.
L’obiettivo principale è quello di creare una comunicazione diretta e continua tra le risorse del territorio e le esigenze economiche e sociali di chi lo abita, evitando sprechi inutili e dannosi anche per le generazioni future, per lasciare un’eredità positiva alla nostra comunità.
Una svolta “green” che caratterizzerà anche le prossime edizioni.

L’Associazione CONTRO[e]VENTO promuove proposte che spaziano in ambiti culturali diversi e trasversali, con l’obiettivo principale di creare progetti validi, di qualità, credibili e coerenti. Progetti che abbiano ricadute significative sul tessuto sociale ed economico della comunità, per arricchire la vita stessa del paese, promuovere cultura e incentivare il flusso turistico, offrendo motivazioni diverse e alternative al nostro bellissimo mare. CONTRO[e]VENTO si muove in questi spazi. Lavora sulle risorse e i talenti, dialogando con ciò che li circonda, puntando su grandi progetti che ne valorizzino le unicità.

L’evento è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale CONTRO[e]VENTO in collaborazione con Proloco STG e il patrocinio del Comune di Santa Teresa Gallura.

PIG 2018

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo panorama, la sua storia e le sue tradizioni. In tutte le stagioni.

Leave a Comment