Quante emozioni quest’inverno in montagna! Per la prima volta sono stato in vacanza nel fresco delle dolomiti del Trentino. Un viaggio che programmavo di fare da diverso tempo, un desiderio finalmente esaudito. In realtà, essendo in vacanza durante le feste di Natale per qualche giorno con la famiglia, non avevo particolari programmi ma ho comunque avuto la possibilità di ammirare i monti innevati, visitare i mercatini natalizi e, soprattutto, sciare per la prima volta!

Devo dire che è stata una bella prima esperienza. Mi sono davvero divertito prendendo con molta ironia la mia inesperienza sugli sci.

La  montagna d’inverno mi ha davvero coinvolto. Nonostante il freddo, che non amo, la neve crea un panorama unico, dove le vette tinte di bianco contrastano con i paesi arroccati e le foreste sempreverdi. Un paesaggio opposto a quello estivo, che ho conosciuto più volte, quasi in bianco e nero, ma che sa regalare tante emozioni.

In montagna d’inverno ci si va soprattutto per sciare, è vero, ma a mio parere fare una passeggiata nei paesi innevati o una ciaspolata nel silenzio delle foreste, beh, sono esperienza che consiglierei di fare a tutti. Tante sono le emozioni che si possono vivere d’inverno, e per me che sono abituato a quelle “più calde” dell’area mediterranea della Sardegna, sono state senza dubbio nuove. Mi sono rilassato molto e mi sono goduto questi panorami mozzafiato.

Ho cercato di vivere la montagna in diversi modi: con un po’ di sport, visitando i mercatini di Natale, con una passeggiata con i boschi. Se organizzate una vacanza in montagna gente conto che a dicembre, verso metà pomeriggio, il freddo della sera arriva subito e con più fatica si gira per i paesi ma entrando in un locale tipico ci si può scaldare e si possono gustare tante prelibatezze tipiche. Oppure si può scegliere di scaldarsi con un buon bicchiere di vin brûlé!

Da un certo punto di vista mi è sembrato di tornare bambino quando nel mio paese bastava un po’ di neve ad interrompere la routine scuola-compiti-giochi e sfuggire da una possibile interrogazione… e noi bambini ci divertivamo a lanciarci palle di neve per le strade del paese alla ricerca della piazza o dell’angolo di paese dove ne fosse caduta di più. Che festa all’idea di non poter andare a scuola! Oggi, con queste stagioni non più tali, forse nevica meno di anni fa e forse certe esperienze non si vivono più…

La neve mi è sempre piaciuta e andare in montagna di inverno è stato anche un tuffo in questi ricordi d’infanzia. Vivere per alcuni giorni in ambiente con la neve perenne e con la temperatura tra -2 e +2 è stata senz’altro un’esperienza nuova. Stavo continuamente a scattare foto col cellulare: un paesaggio del tutto nuovo mi si è presentato ai miei occhi!

 

io sulla neve

 

Ho sciato per la prima volta. L’adrenalina c’era ma anche tanta voglia di imparare. Per fortuna è bastato poco, merito di mio fratello che si è offerto da maestro di sci per una giornata. Che pazienza con un allievo trentenne, grazie Fra!

Sono caduto tre volte ma …. posso dire di…  aver iniziato a sciare. Ho fatto pure una pista! Non avrei ma pensato di arrivare a tanto in poche ore! Sciare permette di divertirti e devo dire che mi ha anche appassionato molto. Anche se le piste sono affollate, se c’è fila al noleggio di sci e se ti guardi attorno vedi tanti bambini che sanno sciare meglio di te…

 

 

Anche cadere aiuta a farsi qualche risata! Devo dire che sciare l’ho trovato molto più divertente del previsto. Certo occorre concentrazione, per posizionare gli sci nel giusto modo, scendere la pista, non investire nessuno… La mia prima esperienza sugli sci è durata neanche una giornata ma è stata molto positiva. Penso che tornerò ad ammirare il panorama innevato e divertirmi sugli sci in compagnia degli amici uno dei prossimi anni!

E che dire poi dello slittino? Con i miei nipoti mi sono divertito davvero tanto, e mi sentivo un bambino come loro! Un altro desiderio d’infanzia che ho esaudito…

 



E poi in montagna ci sono i Mercatini di Natale! Avete letto il post sui Mercatini di Trento?

Io mi sono innamorato di questi chioschetti in legno addobbati con gusto e ricchi di tanti addobbi, decori natalizi per la casa e idee regalo; artigianato di qualità e poche cineserie!

 

Sì, ho fatto anche il pupazzo di neve….

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment