Quest’anno ho realizzato un mio grande desiderio: passare la fine dell’anno in montagna e visitare i Mercatini di Natale di Trento. Quelli del Trentino sono infatti tra i mercati natalizi più belli e maggiormente frequentati d’Italia. Sarà l’atmosfera invernale, con la neve che imbianca le vette dolomitiche, sarà per i chioschetti in legno decorati con rami di pino e per l’artigianato locale realizzato con gusto.

Il Mercatino di Trento è aperto tutti giorni da metà novembre (18 novembre nel 2017) fino al 6 gennaio in tre diversi punti della città, attorno al centro storico: Piazza Fiera, Piazza Cesare Battisti e Via S.S. Trinità. È aperto tutti i giorni  dalla mattina fino alla sera, dalle 10.00 alle 19.30, escluso il giorno di Natale. Il 26 dicembre e il 1 gennaio 2018 il Mercatino apre dalle 12.00 alle 19.30. L’ingresso è gratuito.

Oggi il Mercatino di Natale di Trento compie 25 anni ed è uno dei più apprezzati dai turisti e vacanzieri. Esistono diverse agenzie di viaggio che organizzano gite alla visita dei Mercatini natalizi.

Perché mi piacciono così tanto i Mercatini di Natale? Beh, devo ammettere che l’atmosfera natalizia mi ha sempre affascinato. Questi mercatini sono allestiti davvero con tanto gusto: i chioschetti in legno, le luci, gli alberi di Natale e gli addobbi creano un ambiente molto accogliente.

E poi quello che trovi è tua oggettistica originale: idee regalo, complementi di arredo, addobbi natalizi. Io vado pazzo per i decori di Natale e vederne così tanto mi fa un po’ impazzire. Mi piace gironzolare qua e là alla ricerca dell’addobbo più originale, di quel decoro fatto a mano che può rendere il tuo albero più carino.

Piazza Fiera è il luogo che ospita la maggior parte dei Mercatini che qui sono suddivisi in due settori: addobbi e idee regalo e una zona dedicata al cibo.

I casottini in legno devo dire che sono molto affascinanti, decorati con rami di pino, nastri, luci e palle di Natale, già per questo andrebbero visitati. Poi sono ricchi di oggetti, di tante idee che solo a vederli tutti per bene ci vorrebbe una giornata intera!

 

palle di vetro dipinte

 

Al Mercatino potrete trovare molto artigiano locale come oggettistica e presepi in legno, addobbi per l’albero fatti a mano, lanterne, candele, ghirlande e altri decori per la casa. Giocattoli in legno, bambole di tutte le dimensioni, idee regalo per Natale. Non cose ricercate o kitsch ma oggetti realizzati con molto gusto e raffinatezza. Profumi e indumenti in lana, ma anche prodotti del territorio come prodotti per il corpo, the e tisane, confetture, miele, grappe, mele secche e succhi di mela, dolci, speck e altri salumi tipici. Mi è sembrata una selezione di prodotti di qualità del territorio. Sono presenti anche oggetti non artigianali. Dovremmo abituarci più spacco a comprare prodotti locali quando facciamo un viaggio o siamo in vacanza!

Il settore dedicato alla ristorazione offre piatti tipici della cucina trentina, piatti caldi come polenta, würstel e crauti, strudel, vin brulé, panini e tanto altro.

 

piazza duomo natale

Piazza Duomo e il trenino turistico

Visitare i Mercatini di Trento è inoltre un’occasione per  visitare tutta la città di Trento. Proprio dalla Piazza del Mercato è possibile raggiungere l’antico Duomo dove al suo interno  è custodito un bel presepe con statue in legno policromo ad altezza naturale.

Un altro presepe è allestito nella Piazza del Duomo: una vecchia baita in legno ospita la scena della natività e altre figure con abiti tradizionali trentini. Un omaggio al territorio e alle sue tradizioni.

L’aria natalizia si respira in tutte le strade di Trento. Vi consiglio una camminata tra le vie del centro dove tra antichi palazzi storici e luci natalizi potrete ammirare il fascino di una città di montagna con la veste natalizia. In tanti amano alternare una giornata sugli sci ad una giornata di shopping o di visita alla città. E in effetti di gente ce ne era davvero tanta!

Attorno al Duomo le vie ospitano diversi negozi alcuni dei quali molto originali, non solo boutique di grandi marchi diffusi anche nel resto d’Italia ma negozi plurimarca con proposte interessati di moda per l’arredo di casa.

E poi perché non fermarvi a mangiare alla Birreria Forst? Questo locale racconta la storia di questa birra locale offre piatti tipici trentini accompagnati da un’interessante varietà di birre. Vi racconterò con un altro post anche di questo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dedicato mercatinodinatale.tn.it. Di seguito una galleria di foto.

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo panorama, la sua storia e le sue tradizioni. In tutte le stagioni.

Leave a Comment