Anche quest’anno l’Associazione Contiamoci organizza a Calangianus, in Gallura, l’VIII edizione del presepio vivente di “Pasca di Natali in Carrera“.

Il centro storico del paese sarà animato da figuranti in abiti storici, da dimostrazioni di mestieri tradizionali e sarà possibile gustare prodotti tipici (seadas, frittelle, formaggio arrosto, panini con la salsiccia, ecc) e acquistare prodotti artigianali. L’evento si svolgerà il 26 dicembre dalle 17.00 con la partecipazione del Gruppo Folk Lu Rizzatu Caragnanesu accompagnato dall’organetto di Paolo Canu e il 6 gennaio dalle ore 11.00 con la Befana e “Li tre Re” con la partecipazione del Corso Su Bubugnulu di Luras.

È davvero uno degli eventi da non perdere durante le feste natalizie in Gallura perché il centro storico viene realmente trasformato e sembra davvero di essere all’interno di un presepe ambientato nella Calangianus di  un secolo fa!

Una sorta di piccolo viaggio inerivo nella Natività e nel significato del presepe. Dalle antiche abitazioni arredate con i mobili di una volta ai mestieri di una volta – che forse non conosciamo più – passando per la preparazione di paste fresche e dolci tipici : un’occasione per riscoprire le tradizioni galluresi e il borgo nell’affascinante veste natalizia.

Ogni anno la scenografia è diversa e sempre più curata e affascinante!

pasca di natali 2017

L’evento sarà anticipato il 23 dicembre dalle ore 18.00 da “Lu Ciocca Ciocca” ovvero dal giro di San Giuseppe e la Madonna per le vie del paese in cerca di alloggio, accompagnati dal suono delle Launeddas. La partenza è dalla Chiesa dell’Ex Convento.
Sarà allestito anche il mercatino di natale di prodotti artigianali.

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola, il suo panorama, la sua storia e le sue tradizioni. In tutte le stagioni.

Leave a Comment