Stai cercando un luogo diverso dove mangiare ad Olbia? Conosco un posticino… Oggi vi parlo di un nuovo locale scoperto per caso quest’estate mentre ero in giro in centro prima di un concerto. Il Mapàri si trova infatti nel cuore della città, vicino a Piazza Mercato.

Sono rimasto colpito da questo locale che già dall’esterno appariva molto accogliente ed ideale per un aperitivo. Si tratta di un locale a metà tra il bistrot e il wine bar, l’enoteca e la piccola ristorazione. Un luogo accogliente che con qualche tavolo e un bel bancone di salumeria ti dà il benvenuto con un’ampia scelta di salumi e formaggi. Un luogo dove far conoscere al nostro palato dei sapori differenti. Ero rimasto colpito dalla scelta accurata di birre artigianali e di vini della Sardegna e dai sapori intensi dei salumi assaggiati.

ingresso wine bar

 

A Olbia ci sono diversi locali, numerose pizzerie, e aprire un nuovo locale diverso da questi non è semplice. Molti ristoranti sono frequentati più per abitudine e passaparola, perciò far conoscere un’altra tipologia di ristorazione è un po’ difficile. Sono del parere che la qualità ripaga sempre e ciò che è nuovo si fa conoscere e può diventare una tendenza.

La sfida di Gianmario, un giovane trentenne olbiese, è questa: invogliare i suoi concittadini a mangiare bene spendendo il giusto, far provare nuovi sapori, mettere a disposizione un locale giovane, diverso dalla solita pizzeria o ristorante, o dal locale dove la musica è troppo alta e non si può parlare.

 

mapari olbia

Il Mapàri si trova proprio vicino a pizzerie e kebbabbari  del centro della città. All’interno noterete il bancone con salumi e formaggi che fa un po’ salumeria e fa presupporre che si mangeranno cose buone… E’ un po’ come se ci si trovasse nella gastronomia sotto casa e aver la possibilità di scegliere “qualcosa di diverso per la cena di stasera“. E’ chiaro che non andrete lì per chiedere un etto di prosciutto o una fetta di formaggio…  ma l’idea alla base è questa: sentirsi a casa e assaggiare dei prodotti diversi dai soliti.

Gianmario gestisce il Mapàri insieme a Monica Mazza e a Dario De Pol che si occupa della sala. Ha dedicato il suo locale ai suo nonni: Mapàri è infatti l’acronimo dei loro nomi ed è oggi una piccola scommessa su Olbia e il suo futuro. Dopo essere stato fuori dalla Sardegna per un po’ di anni durante i quali ha conosciuto altri territori ed altri sapori, ha deciso di tornare ad Olbia per proporre un locale diverso, un menù innovativo, un modo differente di vivere la vita notturna olbiese.

Mapàri è quindi sinonimo di forza di volontà e l’esempio di un giovane che vuole fare piccola ristorazione in una città come Olbia. Di chi fa impresa con attenzione ai prodotti delle piccole aziende agricole di tutta la Sardegna.

Il locale è ideale per l’aperitivo grazie ai ricercati taglieri di salumi e alla scelta di vini locali e non. Basta con il solito aperitivo con tartine, olive e noccioline! Se volete fare un aperitivo ricco di sapori della tradizione ad Olbia il Màpari è quello che fa per voi! Ogni sera potrete  gustare un tagliere gourmet con un interessante selezione di salumi e scegliere un vino o una birra artigianale differente.

mapàri Olbia foto

Tra i prodotti sardi molti provengono da piccoli produttori alcuni dei quali è possibile acquistare direttamente al Mapàri. E’ indicativo il fatto che ogni prodotto venga suggerito indicando il suo luogo di provenienza… Avete mai provato la pancetta arrotolata di Bitti, la salsiccia di Berchideddu, e il guanciale di Nulvi? E sapevate che esiste lo speck di cinghiale o il tartufo sardo nero estivo? Io no…

Al Mapàri potrete gustare anche ricotta stagionata, crema di pecorino, ovinforte di Thiesi, formaggi dolci e stagionati di pecora.

Prodotti sardi ma non solo: salumi selezionati da tutta Europa per apprezzare anche i prodotti tipici di altri paesi. Avete mai assaggiato il Jamon de Bellota, il Lardo di Patanegra e il Salame erborinato di Barcellona? Ecco alcuni dei prodotti che è possibile gustare da Màpari.

tagliere misto salumi

Per chi mi segue sulle Instagram Stories sarà rimasto colpito dalle foto del ricco tagliere di salumi e formaggi. Ognuno più saporito degli altri! Davvero attraente il carpaccio di bisonte appena affettato ma anche il salame di Barcellona si sceglieva in bocca! E che dire della Mustela di Marrubiu? Sapori genuini che vanno scoperti.

E che dire del vino? Un interessante rosso del Trentino. Al Mapàri troverete una selezione accurata di vini rossi e bianchi della Sardegna (Cantina Ledda, Tenute Faladas, ma anche del nord Italia, della Germania, dell’Ungheria, del Sud Africa!

Come mi ha fatto notare Gianmario in Sardegna beviamo sempre Vermentino e Cannonau ma ogni tanto è giusto assaggiare qualcosa di diverso.

Sto diventando un amante delle birre artigianali per cui nei locali dove vado mi fa piacere trovarle. Al Mapàri potrete gustare birre sarde come quelle del Birrifico 4 Mori di Montiferro o della P3 Brewing Company di Sassari ma anche le Birre Baladin di Piozzo (CN).

 

Non solo salumi e formaggi ma anche piatti dello chef. In cucina Angelo Pinna propone piatti saporiti e originali dove esprime la sua esperienza e le sue influenze internazionali. Pesce fresco tutti i giorni per piatti diversi dai soliti. Non c’è menù ma piatti diversi ogni giorno: uno spezzatino di scottona, un’orata alle pesche etc.

Quando quest’estate ci sono stato con un mio amico, insieme ad un bel tagliere sardo che vedete in foto, ho provato dei tagliolini con zucchine ei gamberi mentre il mio amico ha scelto dei ravioli al salmone. Ad accompagnare la nostra cena  una birra rossa del Birrificio 4 Mori. Entrambi eravamo soddisfatti per i sapori e siamo usciti sazi, contenti di aver speso una giusta cifra per quanto di buono avevamo mangiato.


 

Mapàri ha aperto da neanche un anno, lo scorso dicembre, ma già chi lavora in centro ha iniziato a prendere la bella abitudine di concedersi qualcosa di buono per il pranzo o di passarci una serata in compagnia di amici. Le prime recensioni sono molto positive sia per quanto riguarda i taglieri di salumi e formaggi e i vini sia per l’accoglienza del personale.

Il locale dispone di una sala subito all’ingresso e di una saletta interna. In estate sono disponibili alcuni tavolini all’esterno.

 

Il Mapàri si trova ad Olbia in Via Acquedott0, 50, a pochi passi da Piazza Matteotti e Corso Umberto.

Orari di apertura: 10:30 – 15:00, 18:30 – 0:00, Chiuso il lunedì

Telefono: 0789 – 28111

 

saletta interna

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment