Sì, sono tra quelli che è andato a Londra e ha mangiato italiano. Ora vi spiego perché.

Sono anch’io del parere che quando si viaggia occorra provare la cucina tipica del luogo, aprirsi all’assaggio di altri gusti e accostamenti. Il cibo è parte importante di un viaggio e pertanto occorre provare, essere curiosi, confrontarsi, gustarsi il cibo e le usanze del luogo. E’ anche vero che a Londra ci sono tantissime cucine internazionali – a scapito di una cucina tradizionale e casalinga quasi scomparsa – e quindi è anche molto bello visitare Londra provando una cucina diversa ogni giorno.

Ma non sempre è possibile mangiare tutto, come nel mio caso, ed oltre a questo, dopo diversi periodi passati all’estero rimango dell’idea che come si mangia in Italia non si mangia da nessuna parte sia come semplicità di sapori che salubrità degli ingredienti. Sì, in Italia abbiamo una varietà incredibile di piatti e i sapori sono veramente unici e distinguibili.

 

Per questo motivo durante il mio ultimo viaggio a Londra non mi sono fatto mancare una english breakfast, un hamburger  e il sunday roast ma volevo mangiare anche “qualcosa di casa”, più vicino ai miei gusti. Un amico mi ha consigliato il Rigatoni, una nuova apertura nel quartiere Fulham di Londra, un quartiere che già conoscevo perché proprio qui due anni fa frequentavo una scuola di inglese.

Il ristorante si trova sulla via principale del quartiere ma non c’è troppo traffico e si può godere un certo silenzio.

 

Al suo ingresso il locale mi ha colpito per essere molto elegante ed accogliente, arredato con gusto e semplicità. Mi ha fatto molto piacere trovare dei runner come tovaglier, seppur minimali ma decisamente ampie per la media di ristoranti inglesi che molto spesso non prevedono tovaglie….!

 

 

Anche il personale è stato molto accogliente. Nonostante abbia deluso le aspettative dello chef che si aspettava un’altra persona con il mio cognome (!), io e il mio amico siamo stati trattati molto bene come se fossimo già stati in questo ristorante. Il personale, prevalentemente italiano, è stato molto attento durante tutta la serata.

Abbiamo optato per un tagliere di salumi per due e un primo. Il tagliere è stata la sorpresa più bella: ampie porzioni ed una scelta interessante di salumi tra prosciutto, salame, pancetta e mortadella, uno più saporito dell’altro.

 

tagliere di salumi

 

Come primo il mio amico ha preso dei rigatoni alla carbonara mentre io ho voluto provare i rigatoni al pesto con pomodorini gamberetti e pomodorini: ottimo accostamento e piatto veramente saporito. Abbiamo accompagnato la cena con un bicchiere di vino ciascuno, anche la carta dei vini mi è sembrata raffinata prevedendo vini di alto livello da tutta Italia. Io non ho potuto non scegliere un vermentino della mia isola!

Successivamente io ero a posto e non ho voluto il dessert ma il mio amico ha preso un tortino al cioccolato che ho assaggiato anch’io: buonissimo!

Il ristorante Rigatoni di Londra mi ha colpito anche perché si vede negli occhi del suo chef e in tutto il personale una passione per il proprio lavoro, per far assaporare i “gusti del bel paese” al di fuori dell’Italia, i gusti del quale noi italiani siamo e dobbiamo essere sempre orgogliosi

Il ristorante prevede, all’ingresso, anche una zona bar per aperitivi e degustazioni, come molti locali inglesi ed organizza serate con musica dal vivo. Decisamente consigliato per chi vive a Londra e vuole godersi una serata alla riscoperta del gusto italiano. Ideale per gruppi di amici.

Prezzi? nella giusta media di un ristorante a Londra.

 

 

Il Ristorante Rigatoni si trova al numero 308-310 della North End Rd, nel quartiere Fulham, a Londra, SW6 1NQ, facilmente raggiungibile con metro e autobus. Web: rigatonilondon.co.uk

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment