Spesso si pensa che per visitare spiagge bellissime occorra muoversi molto dalle città. Non sempre è così, specie in Sardegna.

Il paradiso di cui vi racconto in questo post i trova, infatti, a pochi minuti da Olbia, davvero a pochi chilometri dall’aeroporto e qualche chilometro in più dal porto.

La Spiaggia di Porto Istana si trova poco più a sud di Olbia, in località Murta Maria. È una delle spiagge più amate del territorio di Olbia: acqua bassa e trasparente, tante sfumature color smeraldo… insomma una spiaggia incantevole che vi consiglio di non perdere quando verrete a passare le vostre vacanze estive in Sardegna.

La spiaggia si ritrova all’interno di un’area di costa molto protetta dalle correnti e proprio l’acqua bassa per diversi metri dalla riva è la caratteristica principale di questa spiaggia che permette di godersi in modo diverso l’acqua e di essere adatta alle esigenze dei più piccoli o di chi non vuole bagnarsi per intero ma solo rinfrescarsi.

Anche qui, come in altre spiagge di cui vi ho parlato sul blog, troverete tutte le sfumature dell’azzurro. Mi auguro che le mie foto vi possano convincere!  E la sabbia è bianca e soffice, così fine che sembra quasi farina!


La spiaggia è abbastanza lunga, circa qualche centinaio di metri, ma non troppo larga come molte spiagge della Sardegna. Vicino alla spiaggia principale potrete scoprire spiagge più piccole e calette nascoste tra gli  scogli che mi piace sempre segnalarvi perché non tutti amano stare negli spazi più affollati ma cercare dei piccoli angoli nascosti da riservare a sé.

 

Vi consiglio pertanto di godere di questa spiaggia camminando e camminando. Sia in acqua (rimarrete colpiti da quanto le persone amino camminare da una parte all’altra della spiaggia con le gambe a mollo come se fossero in una piazza di paese) sia sulla riva e lungo gli scogli per scoprire ogni angolo di questo paradiso.

Davanti a voi potrete ammirare, sulla linea dell’orizzonte, quasi come a proteggere la spiaggia, il massiccio roccioso dell‘isola di Tavolara, raggiungibile in barca ogni giorno tramite le barche in partenza dalla vicina Porto San Paolo o con gite in barca da altri porti delle zone vicine. Indimenticabili anche i tramonti sulla spiaggia e a seconda dei venti non mancate di fare una foto alla particolarissima nuvola che si crea sulla sua sommità.

Che dire altro di questa spiaggia? Basterebbero le foto a raccontare l’incanto di questa spiaggia tra le più belle della costa olbiese.

La spiaggia di Porto Istana si trova in una posizione centrale rispetto alla costa nord-orientale. Oltre ad essere vicino ad Olbia si trova anche a pochi minuti da altre bellissime località balneari come Porto San Paolo, San Teodoro, Budoni. Vi consiglio di muovervi lungo la costa da nord a sud per scoprire spiagge l’una diversa dall’altra, l’una più bella dell’altra. Non vorrete più partire.

 

Come arrivare a Porto Istana

La spiaggia di Porto Istana è facilmente raggiungibile da Olbia in 10-15 minuti in macchina. E’ disponibile anche un autobus della linea cittadina. Dall’aeroporto di Olbia occorre prende la strada litoranea SS 125 in direzione Murta Maria e proseguire fine alla rotonda di Murta Maria stessa. Qui bisogna prende Viale Porto Istana, un lungo rettilineo che porta direttamente alla spiaggia. Il parcheggio si trova sulla destra a pochi chilometri dall’ingresso.

 

Anche per Porto Istana vi consiglio di arrivare presto sia per trovare parcheggio vicino alla spiaggia sia per trovare posto sulla spiaggia. Sebbene infatti sia abbastanza grande, molto spazio è occupato dagli ombrelloni del vicino hotel e del servizio noleggio, quindi la spiaggia libera è molto ridotta. Inoltre essendo molto bella è inevitabile che nel periodo di alta stagione sia tra le più frequentate dei turisti. Ciò nonostante vale la pena fare un salto per scoprire questa bellissima spiaggia nel nord-est della Sardegna.

Nelle vicinanze si trova anche la bellissima spiaggia Li Cuncheddi, più piccola ma incantevole, raggiungibile dalla stessa strada che porta fino a Porto Istana e la spiaggia le Saline, qualche chilometro prima della rotonda di Murta Maria.

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment