Stavo controllando il mio archivio di foto e ho trovato queste immagini: ditemi se non si tratta di una luogo incantevole! È la spiaggia Li Cuncheddi, un’incantevole arenile a pochi minuti da Olbia, in un tratto di costa piuttosto riparato.

Una delle cose più affascinanti delle spiagge della Sardegna è il fatto che ognuna è diversa dall’altra: cambia il paesaggio, l’esposizione, la grandezza, l’acqua e il tipo di sabbia. Per questo consiglio di visitarne una diversa ogni giorno!

La spiaggia ha un’acqua molto invitante, bassa, color verde smeraldo con diverse sfumature azzurre, e la sabbia è dorata, non troppo fine e tendente al rosa.

 

Li Cuncheddi è a mio parere una della spiagge più belle del territorio di Olbia. Si affaccia sul golfo della città ed è caratterizzata da scogli bianchi (da cui il nome) che creano piccoli angoli di tranquillità e calette da sogno. Subito dietro la verde macchia mediterranea che caratterizza molte spiagge della Sardegna protegge questo piccolo angolo di tranquillità.

Sul versante più sud è possibile scoprire altre spiagge molto carine che fanno parte della zona de Li Cuncheddi.
Affacciato sulla spiaggia si trova Cala Cuncheddi, un bellissimo e lussuoso hotel 4 stelle con piscina, palestra e ristorante, nominato da Trivago, nel 2016, il migliore beach hotel della Sardegna.

 

Li Cuncheddi è raggiungibile in auto e moto seguendo la strada SS 125 in direzione Nuoro. In località Murta Maria, alla rotonda, svoltare verso Porto Istana e poco dopo a sinistra in Via Fontana Umbrina in direzioni Li Cuncheddi. Superato il villaggio omonimo occorre seguire una strada sterrata che arriva al parcheggio della spiaggia. un breve sentiero conduce alla spiaggia.
Il parcheggio è libero ma i posti sono limitati, consiglio di andarci  la mattina non troppo tardi.

 

Qui di seguito un video della spiaggia eseguito dal drone.

Guarda la mappa della spiagge del Nord Sardegna.

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment