Ero già stato all’Osteria Baralla, vicino a Piazza Anfiteatro, lo scorso ottobre ed essendomi trovato molto bene ho deciso di ritornarci nel mio ritorno a Lucca.

Questa volta non c’erano i tavolini all’esterno ma l’ambiente interno con le sue volte in mattoncini rossi è caratteristico è anch’esso molto accogliente.

 

Anche questa volta non ho resistito all’idea di un buon piatto di carne toscano, ma prima mi sono concesso un’insalatina di carciofi con pecorino di fossa. La porzione era abbondante e i carciofi tagliati freschi e leggermente conditi erano molto buoni.

 

Insalatina di carciofi con pecorino di Fossa

Come piatto principale del pasto ho preso il Peposo dell’Impruneta. Avevo sempre sentito parlare del peposo ma in sei anni di permanenza in toscana non lo avevo mai assaggiato. La carne mi è stata servita con della polenta e dei crostini: era molto tenera e ricordava la boeuf bourguignon francese e il pepe si faceva sentire il giusto permettendomi di gustare il piatto.

Peposo dell’Impruneta

Questa volta ho pagato io quindi posso dirvi quanto ho speso: sui 25€ a persona vino rossocompreso.
Il servizio è cortese e puntuale. Molto simpatico il signore che gestisce la sala.

Osteria Baralla

via Anfiteatrro 579
Tel. 0583 440240

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment