Con un po’ in ritardo ecco le foto del presepe in Piazza San Pietro in Vaticano.

Prima delle festività non ero riuscito a vederlo perché il presepe è stato inaugurato la vigilia di Natale.
Quest’anno il presepe è stato realizzato con il contributo della Regione Basilicata che ha voluto rendere questo omaggio al Benedetto XVI. Il presepe è infatti ambientato tra i “Sassi di Matera” ed è stato realizzato dal Maestro Francesco Artese.

 

 

Che dire? Il risultato è ottimo, la realizzazione è ben riuscita e nel complesso è molto bello. Non solo gli edifici sono curati nei dettagli ma anche le statuine (circa un centinaio) sono vestite accuratamente. Anche le statuine dei bambini sono realistiche. Il presepe rimarrà aperto fino al 2 febbraio 2013.
Ecco le foto:

 

 

 

La grotta della natività è stata ambientata all’interno di un’antica chiesa paleocristiana come quelle che venivano realizzate a Matera in ambito ipogeo

 

C’è pure il pittore!
La didascalia delle immagini riportate all’esterno della struttura che ospita il presepe: si tratta delle raffigurazioni pittoriche della Cripta del peccato originale di Pietrapenta in agro di Matera. Come si legge la cripta è “la più antica testimonianza dell’arte rupestre del Mezzogiorno d’Italia, definita la “Cappella Sistina della pittura parietale rupestre”.

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment