Dopo la permanenza al Parco Gli Albori e la visita al Maneggio io e alcuni dei blogger che erano con me a Campagnatico siamo andati a visitare Castiglione della Pescaia. Non ero mai stato in questa zona della costa toscana; in realtà ho sempre cercato di star molto lontano dalla costa di questa regione, anche durante gli anni passati a Firenze, per via della mia abitudine a vivere un altro tipo di mare…

La passeggiata lungo il fiume Bruna che sfocia nel mare di Castiglione
Castiglione viene definita da alcuni la Portofino toscana ma non per una somiglianza paesaggistica ma solo per il fatto che il turismo è spesso riservato ad una certa élite.
Castiglione moderna si stende lungo una costa sabbiosa come altre località balneari molto frequentate, mentre il borgo più antico, di età medioevale, si trova all’interno delle mura di un castello che si arrampica su un promontorio. Dalla cima del castello  è possibile ammirare un bellissimo paesaggio sulla costa.
Qui di seguito alcune foto del borgo e del panorama che si osserva dalla cima.

 

 

L’ingresso del borgo medioevale

 

 

 

 

 

 

 

Dalla terrazza panoramica si osserva il fiume Bruna che sfocia nel mare antistante sul quale si affaccia il Porto di Castiglione.
Molto affascinante la Casa Rossa Ximenes risalente al XVIII secolo e che si trova nell’area palustre circostante al fiume, nella fotografia la potete vedere in lontananza.

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment