Da alcuni mesi è attivo in Italia un nuovo servizio ferroviario. Non si può non dire che nel nostro paese è una grossa novità.
Sono stato entusiasta fin dall’inizio: il fatto che finalmente si potesse scegliere un nuovo servizio era per me già una buona notizia. Anche perché io sono tra quelli che pensa che se il trasporto ferroviario in Italia ha dei grossi problemi è dovuto soprattutto ad una gestione statale.

In questi mesi in cui mi sono mosso da Roma vero Firenze o Milano ho preso diverse volte Italo e mi sono trovato molto bene e ora ogni volta che viaggio cerco in tutti i modi di prendere Italo invece che Trenitalia. Chiaramente confronto prezzi e orari ma sono molto soddisfatto di Italo, per me significa spendere poco per avere un ottimo servizio: un treno puntuale, pulito con personale giovane, cordiale e sorridente (finalmente!!!) nonché con wifi gratuito, utilissimo per lavorare anche in viaggio.
Sappiamo tutti che sui treni FS tali servizi non ci sono sempre…eppure i prezzi sono piuttosto alti. Tra l’altro a me è capitato di dover cliccare su una delle offerte che Trenitalia presenta da un po’ di tempo a questa parte ma di non riuscire ad acquistarlo…
Per andare a Firenze da Roma, ad esempio, se non si prenota tropo a ridosso della data di partenza si spende solo 20€ o comunque una cifra più accessibile di Trenitalia.
Attualmente è possibile scegliere la carrozza “Smart Cinema” che permette con un biglietto a bassa costo (Smart, che corrisponde ad una seconda classe) di vedere un film durante il viaggio. Per poter ascoltare vengono forniti gratuitamente degli auricolari. L’unico problema è che il film inizia dalla stazione dalla quale parte il treno per cui se salite dopo vi ritrovate a film iniziato…
Anche il servizio ristorazione realizzato in accordo con Eataly non deve essere male anche se i prezzi sono cari come tutti i mezzi di trasporto.
La rinnovata Stazione di Roma Tiburtina dalla quale passa Italo
Una volta acquistato il biglietto tramite internet è possibile salire sul treno senza stamparlo: è sufficiente conoscere il Codice associato magari leggendo l’SMS o la mail di conferma dal proprio cellulare.
L’ultima volta che ho preso Italo ho ricevuto la mail senza l’indicazione del numero della carrozza e del posto a sedere. Ho quindi chiamato il numero di assistenza e, mentre pensavo di dover aspettare ore al telefono seguendo le indicazioni di qualche guida automatica, ho invece ricevuto una pronta risposta al mio squillo e una gentilissima ragazza ha risolto velocemente il mio problema rinviandomi – senza neanche averglielo chiesto – la mail completa.
Solo una volta mi sembrava che il sito internet non funzionava ma in realtà era la mia carta prepagata che era andata a secco.
Sito bello, semplice e funzionante: www.italotreno.it

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment