Nella mia quinta permanenza a Milano in sei mesi (aiuto!) ho avuto modo di sperimentare la cucina della Trattoria da Pino in pieno centro a Milano.
La Trattoria da Pino è una delle più conosciute del capoluogo lombardo, per questo occorre essere fortunati nel trovare posto senza prenotazione.

Mi sono recato qui su suggerimento di un’amica; ho fatto qui una breve pausa pranzo e, anche per ragioni economiche ho preso solo un primo, per cui questa recensione – lo ammetto – non potrà essere troppo esaustiva.
La Trattoria da Pino è una vecchia trattoria di Milano che ha mantenuto il vecchio aspetto degli arredi risultando ancora oggi molto accogliente. Una sala interna aldilà della prima sala di ingresso con il bancone del bar, ospita diversi tavolini in legno. Le pareti dipinte di rosso e vecchi mobili contribuiscono a rendere più caloroso l’ambiente.

 

Il menù è variegato e mi ha colpito sia per eserre personalizzato per ogni giorno (foto) sia per diversi piatti non molto estivi in quanto molto sostanziosi e caldi….
Per questo motivo io e il mio amico abbiamo optato per delle linguine con ricotta e pomodoro fresco profumate al basilico. Mi sono piaciute molto, sebbene la ricotta non era molto saporita e la liquidità della crema bianca mi ha fatto pensare ad una diluizione con la panna (spererei proprio che non si ricorra a queste soluzioni…).

Il servizio è gentile e molto rapido. I prezzi sono piuttosto abbordabili; primo piatto con coperto e un litro d’acqua 8,00 € cadauno.
Qui di seguito un simpatico maialino sul davanzale della finestra.

La Trattoria da Pino si trova a Milano in Via Cerva, 14 a pochi passi da Piazza San Babila (Tel. 0276000532). Meglio prenotare se si è in tanti.
Purtroppo la trattoria non sembra avere un suo sito internet.

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment