Se c’è una cosa che a Napoli non manca è il cibo. Dovunque per le strade è facile trovare dolci e salati pronti da mangiare al volo per le strade spendendo solo qualche euro.
Imperdibile per un ogni nuovo visitatore il sofficissimo babà disponibile in ogni dimensione semplice o farcito con crema, panna, ricotta o nutella…

 

E poi ci sono le ottime le croccanti sfogliatelle, meglio se calde, anch’esse di ogni grandezza e differenti farciture. Potete trovare anche cornetti, frittelle, le famose zeppole di San Giuseppe e tanti altri dolci superfarciti (la leggerezza delle diete scordatevela).

 

Essendo Napoli la capitale per eccellenza della pizza anche per strada potete trovare pizzette di ogni tipo, pizza fritta (pasta ripiena di ricotta fritta) nonché saccottini ripieni con carne e verdure (anche questi chiamate pizze).

In giro troverete anche frittura di ogni tipo compresa quella di pesce all’una di notte sulla terrazza panoramica di Posillipo.
Io non ho resistito alla tentazione (anzi ero andato a Napoli anche per questo!) e ho assaggiato un po’ di tutto, soprattutto i dolci; prima di prendere il treno ho provato pure gli arancini di riso che hanno svelato una sorpresa: un ripieno di carne, piselli e mozzarella filante (ma come fanno a farli?).

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment