Nella mia passata esperienza a Parigi ero rimasto molto colto colpito da una particolare forma di street art grazie alla quale diversi angoli di palazzi, ponti e pilastri della città erano decorati con colorati mosaici. Erano i cosiddetti Space Invaders che raffiguravano i protagonisti di vecchi video game anni ’80. Gli invaders parigini mi avevano attratto anche solo per il loro fatto di (r)esistere e di riuscire a rompere in qualche modo la “perfezione” degli edifici della capitale francese.

Per questo motivo avevo raccolto alcune fotografie scattate qua e là per Parigi ogni qual volta ne scovavo uno.
L’altra settimana in un viaggio in autobus in via Cavour ho intravisto uno di questi esemplari anche a Roma e chiaramente non ho potuto non fotografarlo. Cercando su Street View mi sono accorto che è piuttosto recente, ma in realtà cercando su tutto il web pare che gli Space Invaders si siano diffusi a Roma già da alcuni anni.
Clet quando passerà a Roma? Voglio un omino nero sul Colosseo!

Visualizzazione ingrandita della mappa

Correzione al 22 giugno 2012: secondo quanto mi dicono Clet a Roma è già passato, ma io ancora non ne ho trovato traccia!

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l'attività di blogger con "Un sardo a Parigi" e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell'Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment