Ero già stato a Siena due volte durante gli anni di Università ma ritornandoci qualche settimana fa l’ho riscoperta ancora di più. Siena é una delle città toscane – e italiane –  a mio parere più belle. Le sue strade disegnate da antichi edifici in mattoni rossi raccontano molta storia e i suoi monumenti più importanti li trovo molto affascinanti.

Piazza del Campo ha tutto un suo fascino, forse un po’ troppo piena di turisti per i miei gusti. Un giorno non mi dispiacerebbe vedere il famoso Palio sebbene le manifestazioni fullpeople non fanno tanto per me.
Il duomo di Santa Maria della Scala é molto bello. Innanzitutto l’esterno é stato da poco restaurato e quindi vale la pena andare ad ammirare una tipica facciata toscana in marmo bianco, verde e rosa.
Per chi ha tempo di scoprire le curiosità del Duomo consiglio di andare a vedere il quadrato magico (foto) nella parte esterna sinistra nonché i bellissimi pavimenti realizzati con la tecnica del commesso marmoreo in marmo nero, giallo e bianco e che vengono scoperti alla visita solo da agosto ad ottobre (quest’anno c’è tempo fino al 27 p.v.).
Molto affascinanti sono senza dubbio anche i resti di quello che doveva essere il duomo “nuovo”, disposto perpendicolarmente a quello precedente, ma mai completato. Oggi vi si riconoscono le tre navate e la facciata principale. Su quest’ultima in particolare é possibile effettuare una visita sulla terrazza panoramica e osservare Siena dall’alto.
Ulteriori informazioni sui percorsi museali le trovate  qui.
Inoltre andando a Siena consiglio di non perdere la visita ad uno dei più antichi ospedali italiani quello di Santa Maria della Scala che si trova proprio davanti al Duomo.
Non dimentichiamo le specialità gastronomiche: a Siena si trovano famosi dolci natalizi come il panforte e gli ottimi ricciarelli.
Non mi dilungo inutilmente e come sempre vi lascio le mie foto.

 

Il Duomo di Santa Maria della Scala

Il quadrato Magico ovvero una frase palindroma: Sator arepo tenet opera rotas

Il campanile

L’ospedale di Santa Maria della Scala

Il Duomo nuovo

Vuoi sapere cosa facevo un anno fa? Clicca qui!

 

About the author

Daniele

Nato in Sardegna, ho vissuto a Firenze, Parigi, dove ho iniziato l’attività di blogger con “Un sardo a Parigi” e poi a Roma.
Dopo anni qua e là alla scoperta dell’Italia e di qualche località fuori dal bel paese, ho deciso di tornare in Sardegna per valorizzare e far conoscere la mia bellissima isola.

Leave a Comment